domenica 17 agosto 2008

Riserva naturalistica del Borsacchio, estate 2008

Video sulle attività in opera all'interno della riserva del Borsacchio di Roseto degli Abruzzi.

Se conoscete le finalità della ristrutturazione siete pregati di scrivere su

http://rosaemente.blogspot.com/

Grazie e continuate a creare domande

L'Ass. AE

5 commenti:

Fabio Vallarola ha detto...

L'aver documentato con un video è sempre importante per lasciare ai posteri una testimonianza di chi come e quando hanno devastato il cuore di una Riserva Naturale. Su cosa vogliano fare speriamo di saperlo presto ... nell'assoluto silenzio delle amministrazioni competenti sono partite solo denunce ed esposti dagli unici e soli, soliti "ambientalisti".

orma ha detto...

Grazie per il tuo contributo... Ho già parlato con Adriano di Atri mettendomi a sua disposizione se ha bisogno di materiale o altro per difendere la causa in oggetto.

L'ass. rosaemente

rosaemente ha detto...

legambiente scrive:

Le informazioni in mio possesso dicono che il Decreto sulla
riserva del Borsacchio non è stato ancora registrato alla
Corte dei Conti.
Fatta questa premessa con l'istituzione dell'area protetta
il Comune diventa gestore unico del territorio, avete
sentito l'ufficio urbanistica del Comune di Roseto riguardo
la tipologia di ristrutturazione dell'edificio?
In merito al vincolo di tutela dei beni paesaggistici ed
ambientali è richiesto un parere preventivo del settore
beni ambientali della Regione qualora l'intervento richiesto
riguardi l'aspetto esteriore dell'edificio.


Resto a vs. disposizione
Cordiali Saluti
Francesca Morgante
Presidente Legambiente Giulianova

Fabio Vallarola ha detto...

Giusto per fare chiarezza sull'argomento ed evitare che circolino voci errate.
La Riserva Naturale regionale del Borsacchio è stata istituita con Legge Regione Abruzzo n.6 del 8 febbraio 2005 che all'art.69 riporta gli obblighi dei comuni di Roseto e Giulianova e al comma 19 dello stesso articolo anche le norme di salvaguardia provvisorie in attesa del Piano di Assetto Naturalistico.
La legge è pienamente vigente e tali sono anche gli obblighi e le norme di salvaguardia.
Il mancato adempimento degli obblighi imposti ai due comuni dovrebbe comportare la nomina di un Commissario ad acta.
Il mancato rispetto delle norme di salvaguardia dovrebbe essere invece punito in base all'art.30 della Legge 394/1991, legge quadro sulle aree protette.
Sono a conoscenza del fatto che per il rispetto della legge si sta muovendo il Comitato Cittadino per la Riserva del Borsacchio a cui invito tutti ad aderire.

orma ha detto...

Ieri a Roseto in una presentazione pubblica del Piano di Assetto Naturalistico della Riserva naturale Borsacchio, si è scoperto che i progettisti hanno inserito una previsione di oltre 50.000 mq di edificabilità dentro la Riserva Naturale.
Nel dibattito successivo hanno raccolto un gran numero di insulti. Erano presenti i carabinieri!.
Un resoconto nel merito lo potete trovare sul blog: http://vallarola.blogspot.com .
Come era prevedibile la battaglia, per difendere quel pezzo di costa ancora libero, non è finita!
A presto

 

Preparativi Vola Vola Ecofestival 2007 by Ass. Rosaemente from Rosaemente on Vimeo. Glomera web tv webtv